Atti e documenti informatici nel processo civile

Il giorno venerdì 8 giugno 2018 alle ore 9,30, presso l’Aula Crescente – Palazzina M della Cittadella giudiziaria – si terrà l’evento formativo sul tema “Atti e documenti informatici nel processo civile“, organizzato dalla Camera Civile di Palermo in collaborazione con il COA di Palermo e l’Associazione Giuridica JUS.

Una delle prime questioni che si sono poste con l’avvento del PCT, sia nel caso di deposito telematico, che nel caso di notifica a mezzo PEC, è stata quella di distinguere le diverse tipologie di documento informatico, soprattutto per comprendere in quali casi sia necessario attestarne la conformità.
Nell’ambito del PCT (ma eguali questioni si sono poste nell’ambito del PAT e nel PTT), le definizioni tecniche e normative date dal legislatore rivestono una particolare rilevanza.
Ed infatti, il progressivo affermarsi del processo di dematerializzazione dei documenti ha portato a riflettere su alcune terminologie che nel previgente sistema esclusivamente cartaceo sembravano banali e scontate.
L’evento organizzato rappresenta un momento di riflessione, approfondimento anche al fine di dirimere, se è possibile, alcuni dubbi applicativi.

L’evento sarà accreditato dal COA di Palermo ai fini della formazione obbligatoria.

 

Annunci
Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Evento formativo: Mediazione Civile e Condominio

Il giorno giovedì 10 maggio 2018, ore 9,30 presso l’Aula Crescente – Palazzina M della Cittadella Giudiziaria – si terrà l’evento formativo sul tema “Mediazione Civile e Condominio” organizzato dalla Camera Civile di Palermo in collaborazione con le associazioni Jus, Associazione Italiana Amministratori e Condomini e l’ACAP.

Rammentiamo che Il d.l. n. 69/2013 c.d. (convertito con modificazioni nella l. n. 98/2013), ha reintrodotto l’obbligo della mediazione civile e commerciale, per le materie di cui all’art. 5 del d.lgs. n. 28/2010 (diritti reali, successioni, locazioni, contratti assicurativi, bancari, finanziari, ecc.), ivi comprese quelle condominiali.

Ritorna in vigore, quindi, l’art. 71 quater delle disposizioni di attuazione del codice civile, mai entrato in vigore in quanto nelle more dell’approvazione della riforma la Corte Costituzionale aveva già cancellato la mediazione obbligatoria (sentenza n. 272/2012).
In ordine alla disciplina della competenza per territorio viene indicato che la domanda va presentata, a pena di inammissibilità, presso un organismo di mediazione abilitato ubicato nel luogo del giudice territorialmente competente per la controversia, ovvero il luogo in cui è situato il condominio.

L’evento si propone di fare il punto della situazione sul tema di cui in oggetto ed è in corso di accreditamento preso il COA di Palermo ai fini della formazione obbligatoria.

 

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Evento formativo: l’avvocato parla inglese

Il giorno 02 marzo 2018 ore 15,00 si terrà a Palermo presso la Palazzina M del Palazzo di Giustizia l’evento formativo: “L’avvocato parla inglese“, organizzato dalla Associazione forense Hermes e dalla Camera Civile di Palermo.
La conoscenza e la padronanza della lingue inglese nel mondo del lavoro, ormai non solo è un dato consolidato, ma oggi è diventato addirittura un elemento quasi scontato.
Come risaputo, in tema di concorsi pubblici e assunzioni nella Pubblica Amministrazione, il decreto attuativo della Riforma Madia introduce, tra i requisiti fondamentali per la selezione, la conoscenza della lingua inglese.
D’altro canto, anche nell’esercizio della professione forense, sempre di più la lingua inglese rappresenta un quid pluris per il professionista che sempre più spesso si trova a dover interagire con questioni e clientela non solamente locale.

 

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato | Lascia un commento

Lo stalking in condominio

Il 27 gennaio 2018, alle ore 9,00, a Palermo – Piazza Bologni, 20 – Palazzo Alliata di Villafranca, si terrà l’incontro di studio sul tema “Lo Stalkin in condominio” organizzato dal Dr. Massimo Agricola unitamente alle associazioni Confamministrare e Confabitare.

Vine denominato stalking condominiale quel reato commesso da chi pone in essere comportamenti persecutori nei confronti dei vicini di casa, ingenerando in loro un grave e continuo stato di ansia e paura per sé o per i propri familiari.

Le controversie in ambito condominiale, come sappiamo, sono sempre particolarmente delicate e complesse, pertanto è particolarmente importante, anche per il professionista, aggiornarsi sugli strumenti necessari ad affrontare simili questioni.

L’evento è gratuito ed è riconosciuto ai fini della formazione permanente.

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

LA SCIENZA GRAFOLOGICA E IL DIRITTO CIVILE

Il giorno 19 gennaio 2018 a Palermo presso l’Aula Crescente, Edificio “M” -Cittadella Giudiziaria, si terrà l’incontro studio sul tema “La Scienza Grafologica e il Diritto Civile” organizzato dalla Camera Civile di Palermo e dalla Associazione Forense Hermes.

L’evento sarà suddiviso in due sessioni, alle quali è possibile iscriversi anche separatamente.

La prima dalle ore 9,30 alle 13,00 dal titolo: Il disconoscimento della scrittura privata e le oscillazioni giurisprudenziali; la scienza grafologica come valido ausilio al giudice.

Interverranno come relatori:
Il Dott. Francesco Paolo Torrasi, Giudice presso la II° Sezione Civile del Tribunale di Palermo che analizzerà il tema de: “L’intervento del terzo nella redazione di un testamento olografo tra dato esteriore e giudizio di autografia“;
l’Avv. Salvatore Caccamo, Grafologo giudiziario, Docente di grafologia giudiziaria presso l’Associazione Italiana di ricerca grafologica, con un intervento dal titolo: “Validità e metodologia della perizia grafologica in ambito giudiziario“.

La seconda sessione (pomeridiana) dalle 14,30 alle 17,30, avrà come tema: Il testamento olografo, dalla pubblicazione all’ispezione tecnica della scheda testamentaria; aspetti giuridici e grafologici.

Interverranno come relatori:
La Dott.ssa Fabrizia Amalfi, Notaio, con un intervento dal titolo: “La pubblicazione e ispezione del testamento olografo alla luce della novella apportata alla legge n.89/1913, dal D.lgs n.110/2010″;
Il Prof. Roberto Travaglini, Presidente A.G.P., Docente di Pedagogia sperimentale, di Docimologia e di Percezione e comunicazione visiva presso l’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, che si soffermerà su: “Il testamento nella grafologia giudiziaria”.

E’ possibile iscriversi separatamente alle due sessioni compilando i due form di iscrizione in calce a questo articolo.
L’evento è riconosciuto dal COA di Palermo ai fini della formazione obbligatoria con 3 crediti per la prima sessione e 2 crediti per la seconda.

 


Prima Sessione dalle ore 9,30 alle 13,00 Il disconoscimento della scrittura privata e le oscillazioni giurisprudenziali; la scienza grafologica come valido ausilio al giudice.


Seconda Sessione dalle 14,30 alle 17,30 Il testamento olografo, dalla pubblicazione all’ispezione tecnica della scheda testamentaria; aspetti giuridici e grafologici.

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Auguri di un sereno Natale e di un buon 2018

Cari soci, amici, colleghi,
spesso in queste ricorrenze si susseguono messaggi di auguri che inondano le caselle email oppure i nostri cellulari.
Non potevamo, tuttavia, rinunziare a fare a tutti voi i più sentiti auguri di serene festività.

Conosciamo perfettamente gli affanni di tutti coloro che operano nel mondo forense e le difficoltà di una professione che con il passare del tempo è diventata sempre più complicata e complessa.
La nuova Legge Professionale e le relative norme attuative, oltre al novero delle disposizioni che, sotto ogni profilo, disciplinano l’attività dell’Avvocato, spesso fanno aumentare le inquietudini degli operatori nel mondo del diritto (come anche trattato nell’ultimo incontro studio sulle nuove disposizioni antiriciclaggio).

Tutte queste nuove incombenze e problematicità, crediamo debbano costituire motivo di ben più forte e coesa aggregazione professionale. Ed infatti, solo ritrovando le ragioni dell’unione possiamo affrontare e superare le sfide che si presenteranno.

Per tali ragioni riteniamo ancor più importante e fondamentale, aldilà della spesso sterile rincorsa ai crediti formativi, credere nell’impegno e nella partecipazione attiva di ciascuno di noi all’interno delle varie organizzazioni professionali (qualunque esse siano).

La Camera Civile di Palermo è aperta a tutti i contributi, grandi o piccoli, che ciascuno di voi vorrà e sarà in grado di dare, assicurando che ogni voce ed ogni idea sarà ascoltata discussa e promossa.
Non possiamo chiuderci – nonostante le disillusioni e le avversità – in un fatalismo qualunquista.
Ognuno di noi ha il dovere di partecipare per promuovere il miglioramento delle condizioni lavorative, così come della giustizia, consapevoli della dignità della professione forense e della sua funzione sociale (così come recita il giuramento che tutti noi abbiamo prestato)
Queste festività ci ricordano che tutto questo è possibile.

Un sereno Natale ed un ottimo 2018 a tutti voi.

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato | Lascia un commento

Evento: Nuovi obblighi in materia di antiriciclaggio per gli avvocati

Il giorno 19 Dicembre 2017 alle ore 15,00, a Palermo presso l’Aula Crescente (Edificio M Cittadella Giudiziaria), si terrà l’incontro di studio sul tema “Nuovi obblighi in materia di antiriciclaggio per gli avvocati” organizzato dalla Camera Civile di Palermo e dall’Associazione Forense Hermes (con la quale ormai da tempo la Camera Civile collabora proficuamente).

Vogliamo sin da adesso ringraziare l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo, nella persona del Presidente Dr. Fabrizio Escheri che interverrà all’evento e la Dr.ssa Giuseppina Spanò che, in qualità di relatore, focalizzerà il proprio intervento specificatamente sui nuovi obblighi previsti per gli avvocati.

Di seguito il programma dei lavori:

Come risaputo, il 4 luglio 2017 è entrato in vigore il D. Lgs. 90 del 25/05/2017, di recepimento della Direttiva UE 2015/849. La scelta del Governo è stata quella di sostituire integralmente il testo del decreto 231/2007, senza abrogarlo.
Le novità più rilevanti per gli Avvocati riguardano: l’abolizione dell’obbligo di tenuta del registro dei clienti, fermo restando l’obbligo di conservazione, tra gli altri, dei documenti di identificazione; una più ampia applicazione del principio dell’approccio basato sul rischio; una revisione del sistema sanzionatorio; una rivisitazione della struttura dell’adeguata verifica della clientela, con particolare riguardo ai soggetti diversi dalle persone fisiche.

L’incontro di studio sarà una importante occasione per fare approfondire lo studio della nuova disciplina che coinvolge l’avvocatura tutta.

L’evento, in materia di deontologia, è in corso di accreditamento presso il COA di Palermo ai fini della formazione obbligatoria degli Avvocati.

 

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Evento: La Legge Gelli-Bianco: il bilanciamento tra gli interessi del paziente e quelli dei professionisti

Il giorno 18 Novembre 2017 alle ore 9,30 a Palermo – Palazzo S.Elia, si terrà l’incontro di studio sul tema “La Legge Gelli-Bianco: il bilanciamento tra gli interessi del paziente e quelli dei professionisti“.

Come risaputo, il 28 febbraio 2017, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il testo unificato del ddl che prende il nome dai suoi presentatori, Federico Gelli alla Camera, Amedeo Bianco al Senato, recante “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”.
La legge 8 marzo 2017 n. 24, pubblicata in Gazzetta Ufficiale, serie Generale, n. 64 del 17 marzo 2017,è entrata in vigore giorno 1 aprile 2017, e, dopo poco più di quattro anni dall’approvazione della legge n. 189/2012 (la c.d. legge Balduzzi), ha modificato i contorni del quadro normativo in tema di: diritto alla salute, tutela della dignità professionale e personale dell’esercente la professione sanitaria, contrasto alla medicina difensiva ed all’incremento della spesa pubblica in materia sanitaria.

L’evento di cui in parola, che vuole essere un momento di dibattito sulla nuova disciplina, è stato accreditato dal COA di Palermo ai fini della formazione permanente con il riconoscimento di nr. 3 crediti formativi.

Iscrizioni chiuse.

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato | Lascia un commento

Evento formativo: Contratti di intermediazione finanziaria. Forma e formalismo: la tutela in concreto dell’investitore

Il 27 ottobre 2017, alle ore 9,30 si terrà a Palermo presso l’Aula Crescente – Edificio “M” – Cittadella Giudiziaria, l’evento formativo dal titolo “Contratti di intermediazione finanziaria. Forma e formalismo: la tutela in concreto dell’investitore” organizzato congiuntamente dalla Camera Civile di Palermo e dall’Associazione forense Hermes.
Il COA di Palermo ha riconosciuto ai fini della formazione obbligatorio nr. 3 crediti formativi ai partecipanti.

 

Come ben sappiamo, intendiamo per intermediazione finanziaria l’intermediazione tra domanda e offerta di moneta e/o di strumenti finanziari.
Gli Intermediari Finanziari, quindi, collegano i soggetti con surplus finanziario – i c.d. centri di formazione del risparmio, tipicamente individui e famiglie – e unità in deficit finanziario (che intendono realizzare investimenti), tipicamente le imprese, favorendo la trasformazione del risparmio in investimenti produttivi, o che almeno si spera lo siano.
Alla base di questa attività c’è l’importante lavoro di raccolta e gestione delle informazioni relative allo stato dell’economia nel suo complesso (informazioni pubbliche) e alla solidità patrimoniale e alla redditività attesa futura dei soggetti che richiedono credito o che effettuano investimenti (informazioni private).

Dopo le crisi finanziarie made in Italy (Cirio, Parmalat, Giacomelli, Finmek, Cerruti), ma prima che scoppiasse la bufera finanziaria che ha coinvolto i mercati mondiali (i casi Lehman Brothers, Enron), si sono poste all’attenzione della società civile, del legislatore e dell’autorità giudiziaria, tutta una serie di questioni attinenti la correttezza nelle operazioni di intermediazione al fine di tutelare non solo gli investitori, ma anche a garanzia del corretto funzionamento del mercato.

La questione è diventata ancor più complessa anche a causa dell’entrata del web nel mondo degli investimenti, attraverso il c.d. trading online.

Uno dei cardini sui quali si è sviluppato gran parte del contenzioso passato ed attuale in tema di intermediazione finanziaria, è stato proprio quello relativo alla posizione dell’investitore il quale si trovava inerte innanzi alla carenza di notizie sui titoli e sulle società emittenti e, quindi, ai dati unilateralmente forniti dall’intermediario.

L’evento organizzato si pone l’obiettivo di fare il punto sullo stato dell’arte sulla normativa e sui regolamenti adottati nel corso del tempo, nonché in relazione alla giurisprudenza che si è formata sulle questioni inerenti gli strumenti finanziari.

Per iscriversi all’evento compilate in ogni sua parte il modulo sottostante.

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Assemblea Nazionale delle Camere Civili dell’UNCC: L’Avvocato civilista del XXI secolo tra responsabilità, specializzazioni e tecnologie. Lecce 29/30 settembre 2017

Il 29 e 30 settembre si è tenuta a Lecce l’Assemblea Nazionale delle Camere Civili dell’UNCC che quest’anno aveva come tema: “L’Avvocato civilista del XXI secolo tra responsabilità, specializzazioni e tecnologie“.

Le sessioni organizzate hanno riguardato gli argomenti, quali: l’ Avvocato tra continue riforme e incertezze processuali; l’era di internet e del web: riservatezza e privacy; le specializzazioni dell’UNCC.

I lavori hanno preso il via partendo dall’annoso tema del proliferare di norme.
Molte le riforme messe in cantiere: alcune sono già state licenziate come il ddl concorrenza sul socio di capitale e l’obbligo di preventivo, altre, invece, sono ancora in fieri.
In particolar modo ricordiamo la legge delega sulla riforma del cpc, all’esame del Senato e su cui Uncc ha già proposto emendamenti condivisi con CNF e OCF; la riforma del Tribunale dei Minori e Famiglia, sulla quale si era giunti ad una proposta condivisa da UNCC, CNF e Associazioni Specialistiche in materia di famiglia e sulla è stato proposto dal Ministro lo stralcio a cui ci si è opposti perché andrebbe nel nulla il lavoro sin qui svolto. Sino alla riforma del ddl sulle procedure concorsuali che ha visto l’UNCC partecipare al gruppo di lavoro del CNF, che ha predisposto un documento contenente una serie di emendamenti inviati al Senato.

Le sessioni dedicate all’era di internet, tra siti web, riservatezza e privacy e generazioni a confronto hanno trattato i temi dell’avvento dei social media sul web che ha indotto a compiere passi avanti anche all’avvocatura tutta. “L’avvento dei social media sul web ha indotto a compiere passi avanti: il fattore social – ha detto la Presidente Laura Jannotta- è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni sino a diventare imprescindibile anche per i professionisti, dando l’opportunità di prender parte a forum on-line, compiere ricerche, confrontarsi con altri colleghi. E i siti di social networking contribuiscono a migliorare l’immagine professionale, espandere le rete, aumentare le visibilità, costruire un proprio ‘marchio professionale”.

Tema centrale dell’Assemblea è stato anche quello relativo alle specializzazioni nella professione forense che, tra diverse ed anche contrastanti opinioni a confronto, ha costituito oggetto di iniziative e vivace dibattito.

Oltre trecento sono stati i congressisti che hanno potuto ascoltare le relazioni di relatori di rilievo quali fra i numerosi altri: l’Avv. Giovanni Legnini (Vice Presidente CSM); il Dott. Pietro Curzio (Suprema Corte di Cassazione); il Prof. Avv. Bruno N. Sassani (Ordinario di Diritto Processuale Civile nell’Università di Roma “Tor Vergata”); il Prof. Avv. Giuliano Scarselli (Ordinario di Diritto Processuale Civile nell’Università di Siena); Avv. Aldo Bottini (Pres. AGI); Avv. Luigi Pansini (Pres. ANF); Avv. Michele Vaira (Pres. AIGA); Avv. Beniamino Migliucci (Pres. UCPI); Avv. Umberto Fantigrossi (Pres. UNUAA); Avv. Antonio Damascelli (Pres. UNCAT); Avv. Alessandro Sartori (Pres. AIAF); Avv. Rita Perchiazzi (Pres. delle Camere Minorili).

Sono intervenuti per la Camera Civile di Palermo il Presidente, Avv. Antonello Micalizzi ed il sottoscritto.

L’organizzazione del Congresso è stata davvero impeccabile grazie all’Avv. Salvatore Donadei -Presidente Camera Civile Salentina-, ed a tutto lo staff della Camera Civile, che ringraziamo per aver realizzato un alto momento di formazione,  di dibattito e confronto.

Pubblicato in Attività Istituzionale, Giustizia | Contrassegnato | Lascia un commento